Il giovane holden libro completo online dating tv99 online dating

La trama è tutta qui, narrata da quella voce spiccia e senza fronzoli.Ma sono i suoi pensieri, il suo umore rabbioso ad andare in scena. Siccome non lo sappiamo con precisione, ciascuno vi ha letto la propria rabbia, ha assunto il protagonista a «exemplum vitae», e ciò ne ha decretato l'immenso successo che dura tuttora.

Holden come lo conosciamo noi non potrebbe scrollarsi di dosso i suoi «e tutto quanto», «e compagnia bella», «e quel che segue» per tradurre sempre e soltanto l'espressione «and all».Né chi lo ha letto potrebbe pensarlo denudato del suo slang fatto di «una cosa da lasciarti secco» o «la vecchia Phoebe».A distanza di quarant'anni dall'edizione italiana, Einaudi ripropone Il giovane Holden, a celebrare uno dei grandi libri del Novecento che tanto ha ancora da dire negli anni Duemila. Salinger (1919-2010), uno scrittore americano eccezionalmente schivo (visse infatti buona parte della sua vita completamente ritirato, rifiutando gran parte dei contatti con il mondo), oggi considerato uno dei più importanti autori americani del ventesimo secolo."Non ho nessuna voglia di mettermi a raccontare tutta la mia dannata autobiografia e compagnia bella.

Vi racconterò soltanto le cose da matti che mi sono capitate verso Natale, prima di ridurmi così a terra da dovermene venire qui a grattarmi la pancia. B., con tutto che lui è mio fartello e quel che segue. Non è poi tanto lontano da questo lurido buco, e viene qui a trovarmi praticamente ogni fine settimana.Mi accompagnerà a casa in macchina quando ci andrò il mese prossimo, chi sa. Uno di quei gingilli inglesi che arrivano sui trecento all'ora. Era soltanto uno scrittore in piena regola, quando stava a casa".Gli è costata uno scherzetto come quattromila sacchi o giù di lì. «Se davvero avete voglia di sentire questa storia, magari vorrete sapere prima di tutto dove sono nato e com'è stata la mia infanzia schifa e che cosa facevano i miei genitori e compagnia bella prima che arrivassi io, e tutte quelle belle baggianate alla David Copperfield, ma a me non mi va proprio di parlarne.Primo, quella roba mi secca, e secondo, ai miei genitori gli verrebbero un paio di infarti per uno se dicessi qualcosa di troppo personale sul loro conto».Sono passati cinquant'anni da quando è stato scritto - quaranta dall'uscita in Italia -ma quell'ansia, cosí magistralmente colta da Salinger dialogando con i piú giovani, ci è ancora vicinissima.